La Naturopatia

“è la disciplina che opera attraverso il potere delle forze naturali quali acqua, aria, luce, sole, terra, erbe, elettricità, magnetismo, esercizio, riposo, dieta, varie modalità naturtali, nonché la scienza morale e mentale” Dr. Benedict Lust (1872-1945); “è la malattia studiata in funzione della natura”;basata su regole di igiene vitale: l’alimentazione corretta, esercizio fisico, igiene mentale, sociale, ambientale, etc.
La naturopatia è sopratutto un igienismo e può diventare terapia solo accidentalmente. E’un’arte di vivere in conformità delle leggi naturali.

La Naturopatia è nata da una profonda riflessione sulla vita. si basa in particolare su regole d’igiene vitale: alimentazione corretta. esercizio fisico, igiene mentale, sociale ambientale, etc. E’ prima di tutto un igienismo e può diventare terapia solo accidentalmente, nascendo in realtà come arte di vivere in conformità delle leggi naturali.

La Naturopatia è, sul piano medico, il più vecchio  insegnamento del mondo.

A partire dalla preistoria fino ai sacerdoti del grande Egitto, alle medicine dell’antica Cina, la Naturopatia medico Igienista sembra abbia le sue  origini nelle civilizzazioni perdute, antidiluviane, come testimoniano certi documenti: 20.000 anni vanti Cristo si tenevano tra gli indiani dei congressi di medicina dove le arti minori erano rappresentate dalle droghe e dal bisturi e dove le arti maggiori erano tecniche Naturopatiche: bagni, piante, alimenti, esercizi, raggi (radiazioni), fluidi, ecc.

Ippocrate fu però il grande maestro e dopo di gli egiziani e agli esseni svilupparono questo tipo di tradizione.

La caratteristica dell’Igiene Vitale è che i suoi studi sono rivolti alla salute e non alla malattia (allo-omeopatia).

La Naturopatia afferma che l’uomo sano difficilmente cade in malattia se osserva precise regole dl vita.

Esiste in noi una Forza Vitale che lotta costantemente contro i disordini organici, ci restituisce la salute persa con uno sforzo definito di Auto-guarigione.

I problemi di salute nascono per elementi anormali che perturbano l’organismo (mezzo umorale o organico) che alterando la fisiologia umana condizionano il pensiero, la forma del corpo e il funzionamento degli organi.

La Naturopatia interviene quindi non sulla malattia locale, ma su tutte quelle anormalità generali che la favoriscono.

Oggi purtroppo, anche la Medicina Naturale è diventata speculazione e le diverse tecniche sono utilizzate a caso invece che a livello contestuale, non si insegna più l’autogestione della salute e la prevenzione della malattia, ma piuttosto si tende. creare dipendenza del soggetto che è costretto sottostare ad ogni sorta di manipolazione o qual si voglia metodo.

La vera Medicina Naturale si rifiuta di curare il sintomo in modo diretto, ma dirige le sue  energie nella cura della Tossiemia, stimolando l’Energia Vitale mediante la normalizzazione del processi di Nutrizione e di Eliminazione, possibile soltanto previo ripristino dell’equilibrio termico tra temperatura interna e temperatura esterna del corpo umano.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>